Centro RAT - Teatro dell'Acquario - Teatro Stabile d'Innovazione della Calabria

» Sei in News

Stagione teatrale 2014.2015

Sabato 13 Dicembre 2014 - ore 21.00  e  Domenica 14 Dicembre 2014 - ore 18.00

Associazione Mandara Ke (Catania)

LA MADRE DEI RAGAZZI – Spettacolo sulla vita e la lotta di Felicia Impastato

Con Lucia Sardo

Regia Marcello Cappelli

Lucia Sardo, interprete del film “I cento passi” nel ruolo di Felicia Impastato, intende con questo spettacolo rivolgere un omaggio alla madre di Peppino Impastato, una delle “partigiane” più determinate della “resistenza” contro la mafia, che con la sua lotta costante ha dato una nuova speranza alla Sicilia, una speranza di riscatto e cambiamento.

 

Sabato 20 Dicembre 2014 ore 21.00

STRIP THE TEASE

Con Vesper Julie e Blanche Lenoir

Un vero e proprio spettacolo, di un'ora e un quarto, che sulla falsa riga delle lezioni di burlesque ripercorre la storia del genere e svela trucchi e segreti della seduzione femminile, preziosi anche per "lui"! 2 performer in scena, 8 numeri, 1 show fuori dagli schemi.

 

Sabato 27 Dicembre 2014 - ore 21.00  e Domenica 28 Dicembre 2014 - ore 18.00

La Bottega del Teatro (Caserta)

LA PENNA DI SALGARIUn omaggio a Eduardo De Filippo

Con Peppe Romano, Michele Tarallo, Pierluigi Tortora

Pierluigi Tortora e Peppe Romano tornano, con Michele Tarallo, per offrirci un omaggio ad un grande del nostro teatro, Eduardo De Filippo. Si tratta di due storie della prima produzione eduardiana raccontate facendo riferimento ai canoni classici della tradizione teatrale partenopea. Due interni familiari pieni di comicità e ironia su temi “intramontabili” quali gli affetti e l’amore.

 

Sabato 10 Gennaio 2015 – ore 21.00 e Domenica 11 Gennaio 2015 – ore 18.00

Area Teatro (Augusta)

ETNAStorie popolari alle pendici del Vulcano

CUNTI di e con Alessio Di Modica

Lo spettacolo è un ciclo di racconti ispirati alla letteratura orale dei paesini alle pendici del Mongibello (antico nome dell'Etna), che tentano di narrare cosa vuol dire per uomini e donne vivere in questo luogo in cui per secoli il ventre della terra ha vomitato fuoco e leggende che sono diventate rocce scure. Il nero deserto lavico nutre la gente di ricchezza e mistero. Le vicende vengono narrate attraverso l'arte del Cunto siciliano, con fiato di fuoco e respiro di zolfo, in uno scenario lunare di pietre laviche.

 

Sabato 17 Gennaio 2015 – ore 21.00 e Domenica 18 Gennaio 2015 - ore 18.00

CRESCI BENE. CRESCI FORTE

Con Francesca Romana Miceli Picardi, Teresa Luchena, Gea Storace

Regia Alfredo Agostini

Tre atti separati, un solo tema: questo spettacolo nasce per parlare di madri, la figura chiave nella vita di ogni persona. Tre casi limite, per aprire un dialogo sul “mestiere più difficile del mondo”. Cresci bene. Cresci forte scalfigge la Pietà restituendo un'immagine atipica della maternità, non più marmo, ma carne viva.

 

Sabato 24 Gennaio 2015 – ore 21.00  e Domenica 25 Gennaio 2015 – ore 18.00

Produzioni  Fuorivia (Alba)

LA MERDA

Di Cristian Ceresoli

Con Silvia Gallerano

L'opera che ha scioccato e meravigliato il mondo al Festival di Edimburgo 2012, vincendo, tra gli altri, il Fringe First Award for Writing Excellence, e perseguendo un grande successo di pubblico e critica nel tour europeo, continua, nonostante la persistente censura, il suo viaggio e arriva a Cosenza. La Merda, ha come spinta propulsiva il disperato tentativo di districarsi dagli ultimi prodotti di quel genocidio culturale di cui scrisse Pier Paolo Pasolini all'affacciarsi della società dei consumi. Quel totalitarismo ancor più duro di quello fascista poiché capace di annientarci con dolcezza.

 

Sabato 31 Gennaio 2015 – ore 21.00 e Domenica 1 Febbraio 2015 – ore 18.00

LA BOMBA

Di Rosamaria Aquino

Con Barbara Caridi, Gianluigi Catalano, Dodi Conti

Regia Francesca Romana Miceli Picardi

Spettacolo in atto unico, a metà strada tra il teatro civile e la rappresentazione in scena di una storia realmente accaduta. Cosa succede a qualcuno che va troppo a fondo alla verità? Ne La Bomba le storie di tanti giornalisti, tra censure e resistenza. Ma anche le vicende politico-  amministrative di una città di provincia, che poi sono paradigmatiche di scenari nazionali.

 

Sabato 7 Febbraio 2015 – ore 21.00 e Domenica 8 Febbraio 2015 – ore 18.00

Teatro Invito (Lecco)

UNA QUESTIONE DI VITA E DI MORTE – Veglia per Eluana Englaro

Di e con Luca Radaelli

Canto di Marco Belcastro

Un dialogo fra coscienze, non volgare, non ideologico, non urlato, ma che lascia il tempo di respirare e di riflettere. Un percorso mite tra parole dette e parole cantate. Uno spettacolo portatore del messaggio della libertà di scelta di fronte alla morte: non una rievocazione, ma uno sguardo sul nostro futuro.

 

Sabato 21 Febbraio 2015 – ore 21.00 e Domenica 22 Febbraio 2015 – ore 18.00

La Casa di Argilla

Lo scialle

Con Lisa Ferlazzo Natoli e Gabriele Coen

Uno scialle: oggetto che attraversa il tempo, indumento magico, feticcio che protegge e nasconde; che intesse in un solo racconto il prima e il dopo dell'esperienza del lager. Dal romanzo di Cyntia Ozick, lo Scialle si dà in una sorta di melologo in forma narrativa, un canto a due tempi per fiati e voce recitante che attraversa i trent'anni dell'anima del XX secolo.

 

Sabato 7 Marzo 2015 – ore 21.00  e Domenica 8 Marzo 2015 – ore 18.00

Reggimento Carri (Bari)

L'OSSO DURO – O lo spettacolo della fame

Di e con Roberto Corradino

Liberamente tratto da “L'artista del digiuno”  di F. Kafka, L'osso duro racconta della sempreverde bestia rara che chiamiamo artista, delle sue contraddizioni  e del suo raccontarci in controluce  le falle e le frane, il digiuno profondo di ogni vita umana. E la sua fame, la fame dei nostri occhi belva mai sazi, del nostro appetito continuamente differito, la nostra fame di vita, fame di senso, fame di amore, fame di realtà.

 

Sabato 21 Marzo 2015 – ore 21.00 e Domenica 22 Marzo 2015 – ore 18.00

BLUE BIRD BUKOWSKI

Di Riccardo Spagnulo

Regia Licia Lanera

Con Vito Signorile e Mary Dipace

 

Bukowski è morto? Sembra di sì, se andiamo a controllare la sua biografia: il vecchio Buk ci ha lasciato nel 1994. Eppure le librerie sono piene dei sui romanzi e delle raccolte poetiche che vendono molto bene. Ogni anno spunta qualche manoscritto non ancora pubblicato, ma soprattutto, nella memoria dei suoi lettori e nell’immaginario collettivo, permane la figura dell’anti-intellettuale così attaccato alla vita, da preferire corse di cavalli e donne ai salotti letterari. Bukowski, in un colpo solo, ha mandato a quel paese il sogno americano e ha rivelato in modo sarcastico e disincantato tutta l’ordinaria follia...

 

Sabato 28 Marzo 2015 – ore 21.00 e Domenica 29 Marzo 2015 – ore 18.00

LUIZ TORNA A CASA

Di Maurizio De Giovanni

Con Paolo Cresta

Luiz torna a casa è una storia d'amore e di morte. E' una storia di passione e di addii. E' una storia di vita nella quale, quando le parole non bastano a colmare le distanze, scendono in campo i sogni. Maurizio De Giovanni parte da qui: tre punti sugli assi cartesiani della vita per disegnare la curva dei sogni, per una storia struggente che ti rivolta l'anima, te la lucida con le lacrime e te la restituisce sorridente.

 

Sabato 18 Aprile 2015 – ore 21.00 e Domenica 19 Aprile 2015 – ore 18.00

Associazione Culturale AltroSguardo

SOLO ANDATA – Viaggio di solo andata in parole, musica, immagini

Di e con Antonello Cossia

Musica Francesco Sansalone

Immagini Mario Laporta

Solo Andata è un testo di Erri De Luca  che invita al buon senso, alla partecipazione, all'attenzione da rivolgere verso coloro che stanno peggio di noi, per coloro i quali affrontano il mare per disperazione, necessità, speranza di una vita migliore. Antonello Cossia, redige il testo di Erri De Luca, accompagnato dalle immagini degli ultimi vent'anni della cosiddetta “crisi immigrazione”, sbatte la sua voce sul palcoscenico non per sollevarsi la coscienza o per carità, ma per la rabbia contro le ingiustizie.

 

Venerdì 24 Aprile, Sabato 25 Aprile 2015 - ore 21.00 e Domenica 26 Aprile 2015 – ore 18.00

Coop. Centro R.A.T. (Cosenza)

DOPO UN RACCOLTO NE VIENE UN ALTRO  - Omaggio ai fratelli Cervi ed a tutti quelli che hanno combattuto il nazifascismo

Regia Antonello Antonante

Con Rossella Celati

Non è solo per rinverdire la memoria e rendere onore a chi si è battuto, ma soprattutto è la necessità, oggi, di tornare a “praticare” quei valori che la Resistenza ha alimentato, nutrito, perseguito: il coraggio, la solidarietà, il sacrificio, la voglia di libertà e giustizia, la dignità del lavoro, il rispetto delle diversità.    

 

Sabato 2 Maggio 2015 – ore 21.00 e Domenica 3 Maggio 2015 – ore 18.00

Coop. Centro R.A.T. (Cosenza)

PRIMO STUDIO SU GODOT

 

 

 

Email per informazioni
Centro RAT Teatro dell'Acquario Via Pasquale Galluppi 15 - 87100 Cosenza - P.IVA: 00333430783 Tel./Fax: 0984.73125 - Email: teatrodellacquario@gmail.com

Realizzazione a cura di: VinSoft di Coopyleft

Torna su